Benvenuto
Benvenuto su "Michael Jackson the King of Love...". Per i nuovi utenti registrati, il Forum vi invita a presentarvi nella sezione
"PRESENTAZIONI"
in modo da ricevere un caloroso benvenuto da parte di tutti gli utenti!!!
Il Forum ricorda a tutti gli utenti di leggere sia il regolamento generale, che i regolamenti interni di ogni sezione. Sono poche e semplici regole facili da seguire per facilitare la navigazione di tutti e il nostro lavoro. Buon divertimento a tutti.

Grazie
Facebook





"Michael Jackson the King of Love..." ha anche un gruppo su Facebook iscriviti!!!

In Evidenza
Visite
Votaci
Ti piace il nostro Forum??? Allora votaci cliccando su questo bottone ... Grazie!!!
Migliori Siti Dettagli mjjkingoflove.forumattivo.com/
Grazie a voi abbiamo vinto questi AWARD nella classifica.... Sito d'argento sito web Continuate a votarci ogni mese e aiutateci a crescere!!!
I postatori più attivi del mese

Migliori postatori
PιεcεOғAηHεαят♥; (12290)
 
Sere_MJ (10376)
 
Fairy MJ (8626)
 
MIKE&JANETpassion! (8454)
 
** DirtyDianaEle ** (8444)
 
DirtyMetalJackson (5881)
 
MissMJNaughty (3524)
 
Zaira♥ (2966)
 
Ashley (2550)
 
~D i f f e r e n t; (1477)
 


La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da silvia80 il Sab 29 Gen 2011 - 0:17

Ok....
5) Sembra che i truth seeker abbiano iniziato subito a fare controllo del dannoSe siete consapevoli dello stratagemma del lupo nelle vesti dell'agnello (in caso contrario, nel 2005 ho scritto questa introduzione all'argomento), non dovreste essere sorpresi dal fato che non appena Michael Jackson è morto, persone misteriose hanno indagato su quella morte annunciando che era stato ucciso. E non dovrebbe sorprendervi nemmeno che queste persone davano la colpa a qualcun altro invece che agli ebrei.

Per esempio, il giorno successivo la morte del cantante, il sito internet misterioso whatdoesitmean [letteralmente, che-cosa-significa], ha pubblicato questo materiale demenziale di propaganda secondo cui Michael Jackson era stato ucciso dalla CIA utilizzando impulsi elettromagnetici sparati da un'arma EMR (*). Due giorni dopo la morte del cantante, una persona misteriosa ha pubblicato questo messaggio demenziale sul message board IMDB dicendo assurdità del tipo:

• I poteri che l'élite globale, i capi di governo, ecc, vedevano che Michael aveva più potere di quanto loro stessi speravano di avere e si sentivano minacciati da tale potere.
• I governi temevano l'influenza di Michael Jackson. Questo è in verità il motivo per cui negli ultimi 15 anni o più hanno cercato di abbatterlo.


Si spera che chi di voi legge il mio sito internet sia consapevole che ogniqualvolta gli ebrei commettono un crimine, un numero notevole di ebrei sono pronti a posare come investigatori, truth seeker e whistleblower. Si tratta di uno dei loro stratagemmi più importanti e bisogna che lo capiate per evitare di caderne vittima e per aiutarci a esporlo e mettere fine alla loro rete criminale.

Aiutate la gente a capire che i "truth seeker" che indagano sulla morte di Jackson sono esattamente come i truth seeker che indagano sull'attacco dell'11 settembre o sull'olocausto o sugli altri crimini giudei. Per la precisione, stanno cercando di spostare la nostra attenzione lontano dagli ebrei e sulla CIA, le corporation [grandi aziende], gli antidolorifici e la misteriosa "global elite" [élite globale].

(*) Le fantomatiche armi EMR funzionerebbero a radiazione elettromagnetica, in inglese appunto electromagnetic radiation.

6) I truth seeker falsi sono internazionali

Un aspetto degli sbarchi sulla Luna del programma Apollo che inizialmente pensai fosse bizzarro era che molti in Gran Bretagna, Finlandia e altre nazioni difendevano la versione ufficiale. Perché così tante persone all'estero dovrebbero essere interessate a proteggere un crimine commesso da statunitensi? Voi avete qualche interesse a passare il tempo pubblicando messaggi per proteggere i crimini commessi da altre nazioni?

Nel luglio 2009 cade il 40esimo anniversario del primo sbarco degli statunitensi sulla Luna e oggi 2 luglio ho notato un altro articolo in un giornale britannico che cerca di dimostrarci che gli astronauti delle missioni Apollo sono andati veramente sulla Luna. Di anno in anno, di decennio in decennio, certe persone in Gran Bretagna cercano di convincerci che gli astronauti delle missioni Apollo sono sbarcati veramente sulla Luna. Che cos'hanno che non va? Certi britannici cercano anche di convincerci che la versione ufficiale dei fatti dell'11 settembre è corretta e che Oswald ha ucciso il presidente statunitense Kennedy facendo tutto da solo.

Ero perfino più perplesso dal fatto che certe persone in Finlandia difendevano la tesi ufficiale sugli sbarchi sulla Luna del programma Apollo e inoltre proponevano teorie demenziali sull'attentato dell'11 settembre, come quella secondo cui per la distruzione delle torri [del WTC] vennero utilizzate bombe all'idrogeno miniaturizzate. E alcuni difensori della versione ufficiale dell'attacco dell'11 settembre erano professori in Australia e ingegneri in Nuova Zelanda. Perché queste persone dovrebbero voler rovinare la propria reputazione per difendere la versione ufficiale statunitense dei fatti dell'11 settembre?

A ciò si aggiunga che ricevevo costantemente messaggi di posta elettronica da persone all'estero che cercavano di convincermi ad accettare teorie stupide!Potete notare lo stesso schema ricorrente nella morte di Michael Jackson. Persone da varie parti del mondo stanno cercando di difendere la versione ufficiale, anche se questa non si è ancora completamente stabilizzata. E potete notare persone da varie parti del mondo pompare propaganda senza senso. Per esempio, The Hindustan Times, un giornale indiano, riporta che:

“Michael Jackson è ancora vivo?
A soli pochi giorni dalla morte di Michael Jackson, impazzano voci su internet secondo cui il cantante avrebbe inscenato la propria morte.”

Perché certi giornalisti in India dovrebbero voler promuovere una tale assurdità? Trovate qui un altro di questi articoli notiziari del genere "Jackson-è-vivo". La spiegazione più probabile per questi articoli stupidi è che gli ebrei stanno creando tale propaganda che sostiene che il cantante è vivo semplicemente per confondere le acque, altri ebrei diffondono queste voci e ancora altri ebrei nei mezzi di comunicazione di massa indiani, britannici, ecc assistono la promozione di queste assurdità.

Qualcuno avrebbe mai voluto uccidere Michael Jackson?

Sì! Forse milioni di persone! Per esempio, benché una delle mogli del cantante fosse ebrea, molti ebrei erano adirati dalle sue frasi "antisemite". Jackson voleva anche terminare la sua collaborazione con [la casa discografica] Sony e diventare un produttore indipendente. Chi controlla il mondo dello spettacolo non vuole che i personaggi del mondo dello spettacolo siano indipendenti. Li vuole usare invece come fonte di reddito.Jackson disse a questo pubblico londinese che stava per rendersi indipendente dalla Sony Music Entertainment e che Tommy Mattolo, un alto dirigente di tale casa discografica, era un diavolo (un uomo di Neanderthal sarebbe una descrizione più adeguata). Jackson ha anche detto che anche Mariah Carey, che era sposata con Mattolo, era disgustata da quell'uomo (la fotografia qui a fianco è stata scattata in occasione del loro matrimonio).

silvia80
King of Pop
King of Pop

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 17.09.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da silvia80 il Dom 30 Gen 2011 - 0:13

Dunque, perché pensi che la morte di Jackson sia stata un'operazione endogena? (*)

Considerate quanto strani, contraddittori e inaccurati sono stati i notiziari giornalistici. Come è possibile che così tanti giornalisti compiano così tanti sbagli a proposito di un uomo?Ci sono molti aspetti strani della chiamata al 911

La telefonata al 911 (*) di qualità migliore che conosca si trova a nel sito internet di TMZ. Una trascrizione si trova qui.

I primi notiziari sulla morte di Jackson non identificavano chi fece la chiamata al 911 o il dottore che era nella stanza con Jackson. Inoltre l'uomo dei misteri che fece la chiamata al 911 era una persona piuttosto reticente. Se avesse detto che Michael Jackson avesse avuto bisogno di soccorso medico a casa propria, allora l'ambulanza avrebbe saputo esattamente dove andare e chi necessitava di trattamento medico. L'uomo dei misteri però pronunciò frasi come questa:

“...Ho bisogno di un'ambulanza, il più presto possibile...
100 North Carolwood Drive., Los Angeles, California. 90077...
C'è un signore che ha bisogno di aiuto; non respira.”

Parecchi giorni dopo, il Dr. Conrad Murray, il medico che era nella stanza con Jackson, spiegò cosa accadde. Disse che scoprì Jackson che giaceva nel letto ma non chiamò il 911 perché non sapeva esattamente l'indirizzo della casa. Era stato assunto solamente 10 giorni prima. Quindi, invece che chiamare il 911 e chiedere se sapevano l'indirizzo di Michael Jackson, iniziò a cercare per la casa qualcuno che lo sapesse. Presto incontrò il cuoco di Jackson ma nemmeno il cuoco chiamò il 911. Il cuoco invece contattò l'agenzia incaricata della sicurezza di Jackson.

Nemmeno Tippy, l'uomo dell'agenzia di sicurezza chiamò il 911. Decise invece, insieme al Dr. Murray, di controllare le condizioni fisiche di Jackson. Michael era ancora inconscio e giaceva nel letto; il dottore quindi iniziò a somministrargli CPR. Tippy chiamò il padre di Jackson il quale gli urlò di chiamare il 911, cosa che alla fine fece. Trascorsero in totale circa 50 minuti da quando Dr. Murray scoprì [il cantante in condizioni critiche] alla chiamata di Tippy al 911.

(*) Negli USA 911 è il numero per le emergenze, analogo al 113 in Italia.

Il Dr. Murray era stato addestrato nell'uso del CPR?

Quando all'operatore del 911 venne detto che Jackson era su un letto, questi disse alla persona che chiamava di stendere il cantante sul pavimento e che gli avrebbe spiegato come somministrare il CPR. Non si era reso conto che c'era già un medico che stava somministrando a Jackson il CPR! Ciò solleva la domanda di come un medico che ha un istituto specializzato nel trattamento del cuore e del sistema vascolare non sapesse che avrebbe dovuto mettere Jackson su una superficie dura per potergli somministrare il CPR.

Il Dr. Murray ha detto che presumeva che era accettabile lasciare Jackson sul letto perché si trattava di un letto duro. È una spiegazione sensata? O questo medico è incompetente?

Il comportamento delle persone al servizio di Jackson mi ricorda quello dei Three Stooges [noti in Italia come "I tre marmittoni"]. Quei primi notiziari danno l'impressione che Jackson fosse morto semplicemente perché circondato da incompetenti.

Chi somministrò a Jackson l'iniezione letale di Demerol?

Molti notiziari, come questo e questo, suggeriscono che Jackson sia morto a seguito di una iniezione di una quantità eccessiva di Demerol, somministratagli dal medico:

Si crede che il medico abbia dato alla stella [della musica] una dose di Demerol — un antidolorifico simile alla morfina — prima che Jackson avesse un arresto cardiaco.

Secondo quest'articolo, l'informazione proveniva da una "fonte Jackson":

Una "fonte Jackson" ha detto: "Poco dopo aver assunto il Demerol [Michael] ha iniziato a respirare lentamente e in modo poco profondo.”

Allora, chi è la misteriosa "fonte Jackson"? A generare ulteriore confusione c'è questo notiziario che affermava:

Un funzionario di polizia di lunga data ha detto all'ABC News che Jackson era fortemente dipendente dall'OxyContin e dal Demerol e li assumeva entrambi su base giornaliera. Alcuni funzionari hanno detto che Jackson aveva ricevuto un'iniezione di Demerol un'ora prima che fosse fatta la chiamata al 911 successiva alla perdita di coscienza da parte di Michael.

Dunque, come faceva questo misterioso funzionario di polizia con parecchia anzianità di servizio a sapere che questa iniezione venne somministrata un'ora prima che fosse fatta quella telefonata? Chi ha fornito alla polizia informazioni così dettagliate?


Altri notiziari negano i fatti relativi ai farmaci!

Il giorno successivo la morte di Michael Jackson, il tenente Gregg Strenk, funzionario di polizia incaricato delle indagini, disse che non c'erano ancora prove dell'utilizzo di alcun farmaco e che le accuse che a Jackson venne fatta un'iniezione di Demerol o di altri farmaci da vendersi dietro presentazione di ricetta medica "provengono da fonti esterne alle indagini". Allora, chi è la fonte esterna di informazioni e da dove ha acquisito queste informazioni?

Marc Schaffel è una valida fonte di informazioni?
Questo notiziario afferma che Marc Schaffel, amico di Jackson ed ex-produttore di film, abbia diffuso la notizia secondo cui Jackson aveva una dipendenza nei confronti del Demerol. Schaffel era anche menzionato nei servizi giornalistici televisivi come una fonte onesta di informazioni sul cantante.

Considerando il fatto che era un amico di Jackson, è certamente possibile che conoscesse alcuni segreti imbarazzati di Jackson, quali la dipendenza dagli antidolorifici.


Tuttavia questo servizio giornalistico del 2006 non ci mostra uno Schaffel "amico" di Jackson ma piuttosto un produttore di film pornografici a tema omosessuale che ha ingannato Jackson a proposito della propria identità e che finì in battaglie legali contro il cantante. Un paio di anni prima, nel 2004, il programma televisivo Court TV (ora chiamato truTV) trattò come argomento lo scontro tra Jackson e Schaffel, dando questa breve descrizione di Schaffel:

...Schaffel, produttore di film pornografici a tema omosessuale, stando a dozzine di ex- amici, soci in affari e processi, si tratti di un truffatore.

Se foste giornalisti, descrivereste quest'uomo come un "amico" di Jackson? Lo mandereste in onda in televisione e lo promuovereste come una fonte accurata e onesta di informazioni su Jackson?

I giornalisti sanno di sicuro che quest'uomo aveva un passato molto sospetto. La loro decisione di usare Schaffel come fonte primaria di informazioni dovrebbe essere considerata una prova che i mezzi di comunicazione di massa non cercano di fornirci notiziari onesti su Jackson. Piuttosto selezionano persone che ci forniranno le informazioni a cui vogliono veniamo esposti. Visto che Schaffel ci dice che Jackson è morto per overdose di un farmaco, la cosa prova che i mezzi di comunicazione di massa sono coinvolti insieme alla rete criminale nell'omicidio di Jackson e che cercano di convincerci che Jackson è morto per aver assunto certi farmaci.

silvia80
King of Pop
King of Pop

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 17.09.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da silvia80 il Dom 30 Gen 2011 - 23:06

Il Dr. Murray nega di avere fatto iniezioni di Demerol

Parecchi giorni dopo la morte di Jackson, il Dr. Murray insistette di non aver mai somministrato a Jackson un'iniezione di Demerol, mai. Murray afferma di aver scoperto Michael Jackson che giaceva sul letto, quasi morto.

Se Murray dice la verità e se è vero che Jackson è morto a causa di un'iniezione di Demerol, allora qualcun altro ha somministrato quell'iniezione a Michael. Ma se Jackson non è morto a causa del Demerol, allora, com'è morto?

Jackson stava per morire?

È interessante notare che per anni sono circolati articoli notiziari che descrivevano la salute del cantante come pessima. Per esempio, circa sei mesi prima della morte di Jackson, il Dr. Tohme negava le accuse fatte dal giornalista investigativo Ian Halperin secondo cui Jackson aveva bisogno di un trapianto di polmoni. Halperin disse anche che Jackson poteva parlare a stento e che aveva l'occhio sinistro cieco al 95%. Halperin ha scritto anche un libro su Jackson in cui afferma che Jackson soffriva di vari altri malanni.

Ian Halperin:

“Ha bisogno di un trapianto di polmoni ma potrebbe essere troppo debole per reggerlo … [Ma] è l'emorragia [gastrointestinale] la cosa più problematica. Potrebbe ucciderlo.”

Il sito internet di Halperin.
Alcuni notiziari mostrano fotografie di Jackson in una sedia a rotelle e in questo articolo stupefacente troviamo:

“Dettagli strazianti dell'autopsia che sono stati fatti trapelare mostrano che il cantante era praticamente ridotto a uno scheletro — mangiando pochissimo e con sole pillole nello stomaco al momento della morte.

Altri articoli però affermano che "l'autopsia trapelata" è un "falso totale", mentre altri ancora riportano che "potrebbe o no essere o un falso".

Com'è possibile che tanti giornalisti differenti che indagano su un uomo giungano a conclusioni così drasticamente differenti? Chi acquista queste riviste e giornali dovrebbe vergognarsi di supportare [finanziariamente] un giornalismo che - nella migliore ipotesi - è incredibilmente incompetente e facilone ma più probabilmente disonesto e criminale.


Se Jackson stava per morire, come avrebbe potuto fare 50 concerti?

Ian Halperin ha spiegato come un uomo sul punto di morire è in grado di fare 50 concerti; Halperin ha detto che Jackson pensò di essersi accordato per fare solo 10 concerti. Quindi, oltre ad avere seri problemi di salute, Michael Jackson aveva anche la testa che perdeva colpi!

Se Jackson stava per morire, come ha fatto a passare gli esami medici?

I 50 concerti di Jackson erano un'impresa alquanto notevole e un affare molto costoso. Quando il cantante morì, la società che organizzava i suoi concerti, l'AEG Live aveva già speso più di 30 milioni di dollari e aveva già venduto biglietti per un valore totale di più di 85 milioni di dollari.

L'AEG Live aveva preteso un'assicurazione molto consistente su Jackson che la coprisse nell'eventualità che il cantante non fosse stato in grado di completare quella serie di concerti. Per poter fare un'assicurazione per una somma di denaro così ingente, la società londinese d'assicurazione Lloyd pretese che Jackson facesse certi esami medici per dimostrare che fosse in grado di dare 50 concerti.

Jackson passò gli esami richiesti, della durata di 5 ore, nel febbraio 2009. Come ci riuscì se era sul punto di morire? Una possibilità è che pochi mesi prima Michael in verità godesse di buona salute, mentre un'altra possibilità è che i medici hanno mentito per permettere che un uomo quasi morto di passasse i requisiti necessari per poter essere assicurato.

Perché al Dr. Murray venne offerta un'opportunità da 'una-volta-nella-vita'?

Il 15 giugno 2009, 10 giorni prima che Michael Jackson morisse, il Dr. Murray scrisse questa lettera ai suoi pazienti e amici per annunciare loro che stava lasciando l'esercizio della professione medica, riassicurandoli però dicendo: "La mia assenza non sarà permanente". La sua prima frase fu:

"A causa di un'opportunità di quelle che si presentano una volta sola nella vita, ho dovuto prendere la decisione molto difficile di cessare l'esercizio della professione medica per sempre."

L'opportunità che si presenta una volta sola nella vita era quella di diventare il medico di Jackson per il suo tour mondiale. AEG Live assunse proprio quel medico perché Michael Jackson lo voleva con insistenza. Ma perché il cantante voleva proprio questo medico? Costui ha avuto problemi finanziari e legali seri per decenni. Sarebbe difficile descriverlo come un medico "di successo". Sarebbe più accurato descriverlo come un uomo che inseguiva obbiettivi troppo ambiziosi per le sue capacità. Al pari di molte persone, questo medico non riusciva ad accettare i suoi limiti. Invece che optare per un obbiettivo più realistico, ha continuato a farsi prendere dalla propria bramosia per ricchezza e dalla propria sete di notorietà. Il risultato finale è stato un fallimento dopo l'altro.

silvia80
King of Pop
King of Pop

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 17.09.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da silvia80 il Lun 31 Gen 2011 - 14:28


Perché i notiziari giornalistici affermano che il medico si era reso irreperibile?

I primi servizi giornalistici sulla morte del cantante dicevano che il medico di Jackson era sparito ed era ricercato dalla polizia. Altri servizi giornalistici hanno detto anche che la polizia aveva sequestrato l'automobile del medico, il che fa intendere che costui o si stava nascondendo nella zona o era fuggito con la propria automobile.

Alla fine i servizi giornalistici corressero questo errore facendo notare che il neoassunto Dr. Murray non era mai sparito, come del resto l'altro medico di Jackson, il Dr. Tohme. Come fanno i giornalisti a commettere errori così stupidi?

Presumibilmente il Dr. Murray si sarebbe suicidato?

I primi servizi giornalistici dicevano che il medico di Jackson aveva ucciso il suo paziente per sbaglio con una iniezione di Demerol e che era sparito quando la polizia giunse sul luogo. Quei primi servizi giornalistici avrebbero avuto senso se gli ebrei avessero rapito il Dr. Murray e poi, qualche ora più tardi, dopo che il cantante venne dichiarato morto, avessero ucciso Murray facendo sembrare la cosa un suicidio.

Questo sarebbe stato uno stratagemma eccellente per ingannare il pubblico nel pensare che Michael Jackson morì per errore a causa dell'incompetenza del neoassunto medico. Quasi tutti avrebbero creduto che il medico si fosse suicidato sentendosi fortemente in colpa per aver ucciso per sbaglio il cantante. Inoltre, visto che molti fan di Jackson si stavano arrabbiando leggendo i servizi giornalistici secondo cui un medico aveva somministrato a Jackson una dose fatale di Demerol, molti di loro sarebbero stati felici che Murray si fosse suicidato. Non molti sarebbero stati interessati a indagare la morte di Jackson o il suicidio di Murray.

Tuttavia il medico è rimasto in vita e insiste di non aver mai fatto alcuna iniezione a Jackson. La rabbia nei confronti del medico sta scemando e viene sostituita da uno stato di confusione su cosa sia veramente successo e su come i giornalisti abbiano potuto commettere sbagli tanto madornali. Mi domando se il motivo per cui il Dr. Murray è ancora vivo è che qualcosa è andato storto nel loro piano.

La colpa della morte di Jackson verrà addossata alla sua guardia del corpo?

Visto che ora è difficile dare la colpa della morte del cantante al Dr. Murray, gli ebrei potrebbero cercare un qualche altro capro espiatorio. Uno degli ultimi servizi giornalistici annuncia:

Il mistero della morte di Michael Jackson ha preso una nuova svolta drammatica la scorsa notte dopo che la polizia ha iniziato a ricostruire una catena di passaggi di farmaci da vendersi dietro presentazione di ricetta medica che si pensa lo abbiano ucciso.

Questo servizio giornalistico dice che la polizia si sta concentrando su una guardia del corpo che sembra sia stata al centro di un'operazione illegale per fornire al cantante farmaci da vendersi dietro presentazione di ricetta medica. Forse è possibile quindi che gli ebrei adesso cerchino di fare in modo che la colpa ricada sulla guardia del corpo.Matt Fiddes, uno delle guardie del corpo di Jackson

Matt Fiddes, titolare di questa scuola di arti marziali in Gran Bretagna, è stato guardia del corpo di Jackson quando il cantante era nel Regno Unito. Fiddes è apparso di recente nelle pagine dei giornali per annunciare che Jackson aveva una fidanzata segreta negli ultimi mesi della sua vita e che aveva problemi seri con farmaci da vendersi dietro presentazione di ricetta medica. Dà la colpa della morte del cantante ai medici che gli hanno fornito quel farmaco che richiede ricetta medica.

Fiddes nel suo sito internet si vanta di essere stato amico stretto di Uri Geller per più di otto anni. In questo stupefacente ed "esclusivo" articolo notiziario con relativo filmato, dice che sia lui che Geller erano consapevoli del problema di Jackson con certi farmaci e che entrambi hanno cercato di aiutarlo. Per esempio, Fiddes ci dice:

• "Uri confiscò l'equipaggiamento per le iniezioni...
• “Uri era talmente preoccupato che perdessimo Michael da dormire sul pavimento nella mia parte della camera dell'albergo se il giorno dopo eravamo a un evento pubblico; questo per assicurasi che [Jackson] fosse in sé e in grado di far fronte agli impegni presi”

Perbacco! Uri Geller era certamente estremamente preoccupato per l'incolumità di Michael Jackson! Voi dormireste sul pavimento in un albergo per assicurarvi che una stella di Hollywood tossicodipendente possa far fronte ai propri impegni?Michael Jackson come ha scelto le sue mogli?

Jackson si sposò due volte, con la figlia di Elvis Presley prima e con Debbie Rowe dopo. Scelse queste due donne perché ne era veramente attratto e provava una affinità per loro? Non ne sono certo.

La figlia di Elvis Presley sembra sia un altro esempio di come i figli di persone ricche e famose sono in verità più tristi del resto di noi. I soldi e la notorietà non hanno fatto nulla per migliorare la sua infanzia e da adulta è implicata con Scientology, un'organizzazione che sembra sotto il controllo degli ebrei sionisti. Sembra che sia un'altra celebrità triste e sola, il che potrebbe essere uno dei motivi per cui Jackson si sentiva a suo agio con lei.

Debbie Rowe è ebrea. Alcuni notiziari affermano che è la madre biologica dei figli di Jackson mentre altri affermano che è una madre surrogato che ha ammesso di non aver mai avuto rapporti sessuali con Jackson e che lo sperma che ha fertilizzato i suoi ovuli non era nemmeno di Jackson!

Michael Jackson, nel suo testamento, ha richiesto che sua madre Katherine Jackson prendesse in affidamento i tre figli e che se la madre fosse morta o non fosse stata in grado di prendersi cura dei figli, la custodia venisse affidata a Diana Ross. Perché non voleva che l'affidamento dei figli andasse a Debbie Rowe? Era arrabbiato con lei? O il motivo era che Debbie Rowe era veramente semplicemente una madre surrogato?

Ho l'impressione che Jackson abbia sposato queste due donne per un motivo che non era né la compagnia né l'amore. Non vale la pena discutere le migliaia di motivi possibili per cui Michael Jackson avrebbe voluto sposare queste due donne e le migliaia di possibili ragioni che altri avrebbero fatto pressione perché si celebrassero questi due specifici matrimoni. Michael Jackson avrebbe dovuto evitare il Dr. Murray

Se Michael Jackson avesse seguito il mio consiglio, oggi potrebbe essere ancora vivo. Per esempio, date un occhiata al medico a cui il cantante permetteva di vivere a casa propria. Quel medico aveva avuto per decenni problemi economici e di altro tipo. Se aveste seguito il mio consiglio, sareste giunti alla conclusione che c'è qualcosa che non va in quel dottore.

Quando non riusciamo a raggiungere i nostri obbiettivi, cerchiamo di trovare un modo di addossare la responsabilità dei nostri fallimenti a qualcun'altro o a qualche forza misteriosa; i nostri fallimenti però sono colpa nostra.

Il medico di Michael Jackson si prefissò come obbiettivo quello di diventare un medico ricco e famoso; non c'è nulla di sbagliato in ciò. Tuttavia, avrebbe dovuto apparire evidente dopo alcuni fallimenti che non ne aveva il talento. Avrebbe dovuto cambiare il suo obbiettivo.

In altre parole, avrebbe dovuto analizzare in modo realistico quali fossero le sue abilità e le sue capacità e accettare cos'era. Non volle invece guardare con occhio critico se stesso e cambiare obbiettivo. Volle diventare un medico ricco e famoso. Continuò quindi a inseguire il suo obbiettivo anche se continuava a fallire ripetutamente.

Coloro che non riescono ad accettare ciò che sono, sono pericolosi per sé e per la società. Per esempio, potrebbero ricorrere a truffe per tentare di acquisire la quantità di denaro a cui anelano dal momento che non ci riescono in modo legale. Evitate chi non è felice di essere quel che è. Non circondatevi di persone di "bassa lega". E, in modo particolare, non dovreste permettere a queste pe

silvia80
King of Pop
King of Pop

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 17.09.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da Fairy MJ il Mar 1 Feb 2011 - 15:27

ma questo tipo che scrive fa ricadere tutta la colpa sugli ebrei? non capisco il motivo......

_________________


http://www.facebook.com/pages/Dunikart-il-mondo-dei-gioielli-e-non-solo/191975327483059?ref=hl Vendita di Gioielli di bigiotteria e gioielli della tradizione sarda visitate questa pagina metti mi piace e se ti piace qualcosa contattami pirat

Fairy MJ
Admin
Admin

Messaggi : 8626
Data d'iscrizione : 21.02.10
Età : 32
Località : Roma
Umore Umore : Ottimo

Vedere il profilo dell'utente http://mjjkingoflove.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da MissMJNaughty il Mar 1 Feb 2011 - 15:36

Infatti non capisco neanche io il motivo pultroppo al mondo ci sono persone come lui che sono razziste

MissMJNaughty
The Legend
The Legend

Messaggi : 3524
Data d'iscrizione : 22.11.10
Età : 29
Località : Nel Camerino Del Bad Tour Con Michael
Umore Umore : Felicissima

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da silvia80 il Mar 1 Feb 2011 - 18:16

Bho da quello che mi è parso di capire ha avuto esperienze traumatiche con loro....

silvia80
King of Pop
King of Pop

Messaggi : 1080
Data d'iscrizione : 17.09.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da ** DirtyDianaEle ** il Mer 16 Feb 2011 - 15:04

Nonostante il topic sia stato modificato e censurato, abbiamo notato che il testo rimane comunque di difficile comprensione per molti utenti, dato che dopo tutto questo tempo non ci sono state nuove risposte.
Riteniamo quindi opportuno chiudere il topic.

Lo Staff

_________________

** DirtyDianaEle **
Admin
Admin

Messaggi : 8444
Data d'iscrizione : 21.02.10
Età : 28
Località : Roma
Umore Umore : relax

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: La morte di Jackson è stata un operazione endogena?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 0:02


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum